Perché è importante analizzare il Caffè ?

con Nessun commento

burst

Una procedura fondamentale nel processo di lavorazione del Caffè, è l’analisi.

Crudo o tostato che sia, il Caffè, ha sempre bisogno di essere analizzato per poter essere oggetto di procedure appropriate che ne esaltino le qualità e le peculiarità.

Infatti, per quanto riguarda il Caffè crudo, è di fondamentale importanza rilevarne il grado di umidità, il peso specifico, la densità, i gradienti cromatici relativi alla tipicità della materia prima e quelli in riferimento alla freschezza (o meno) della stessa.

Con in mano queste informazioni si è in grado di delineare un profilo di tostatura specifico, che sia strettamente conformato allo stato di fatto del prodotto che si andrà a lavorare, facendo sì che il risultato finale abbia caratteristiche qualitative elevate e di pregio.

A questo punto qualcuno si starà chiedendo: “…ma allora a che serve una analisi del Caffè tostato se già sappiamo di aver raggiunto livelli altissimi di qualità grazie alla giusta tostatura…“?

In verità la predisposizione di un profilo di tostatura specifico, partendo dall’analisi del “crudo”, dà le indicazioni sulla strada più idonea da percorrere ma non è detto che la si riesca a seguire alla lettera, durante il ciclo produttivo.

A quanti è capitato di aver impostato il navigatore per raggiungere un luogo, ma, chissà coma mai, nonostante le indicazioni, si è finiti per ritrovarsi in una strada errata e si è dovuto tornare indietro?

Seppur i due casi non hanno nessuna attinenza tra loro, il senso alla fine è quello!!!

Un bravo tostatore sa eseguire con maestria le manovre di controllo e di intervento in tutte le fasi del ciclo di produzione. Questo è importante per “..giungere a destinazione..

Tornando al discorso sull’utilità di analizzare anche il Caffè tostato, si può assodare che la sua importanza è fondamentale.

Per arrivare ad un risultato d’eccellenza in tazza, occorre adottare accorgimenti tecnici sulle attrezzature utilizzate per estrarre il Caffè ed è qui che, come accennavamo poc’anzi, trova la sua importanza l’analisi del tostato.

Infatti, elaborando i valori che vengono fuori, si ottengono importanti informazioni su come settare nel modo più idoneo (tempreatura in caldaia, preinfusione sui gruppi, pressione in estrazione, tempi, ecc..) i parametri delle attrezzature affinchè il risultato finale, seguiti tutti questi accorgimenti, sia un Caffè di cui molto difficilmente ci si potrà mai dimenticare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *